onoranze funebri varese

Onoranze Funebri Borin: un servizio professionale e preciso

Onoranze Funebri Borin nasce nel 1979 a Varese, per volontà di Angelo e Mariuccia Borin. Il loro desiderio è sempre stato quello di creare un’agenzia professionale e dotata allo stesso tempo anche di grande competenza, discrezione e sensibilità. Questa strada la continua a percorrere ancora oggi Riccardo Borin, che ha trasformato la sua agenzia funebre in un’azienda seria e strutturata, composta da personale attento, preciso e qualificato.

Essere a capo di un’agenzia di onoranze funebri non è cosa facile: è un settore estremamente complesso, che richiede competenza, professionalità, ma anche un alto grado di rispetto ed empatia verso il prossimo. Lo staff di Onoranze Funebri Borin è tutto questo e molto altro insieme e lavora per fornire ai suoi clienti un servizio efficiente e professionale, in modo rapido ed economico.

Chi ha subito un lutto è impegnato ad elaborare il suo dolore e non è in grado, molto spesso, di organizzare il funerale nel minimo dettaglio. A questo servono, quindi, onoranze funebri come Borin, vicino Verese, per sollevare i dolenti da un impegno increscioso e complesso come quello dell’organizzazione di un funerale.

Le Onoranze Funebri Borin gestiscono tutta l’organizzazione fin nel minimo dettaglio, a partire dalla pulizia e vestizione del defunto, passando per l’allestimento della camera ardente, fino ad arrivare al trasporto del feretro con carro funebre e personale in divisa.


condoglianze busto arsizio

Fare le condoglianze quando perdiamo una persona cara

Quando muore qualcuno che ci sta a cuore, diventa faticoso anche fare le condoglianze alle persone più care. Si ha paura di essere ridondanti e superficiali, di non comprendere appieno il dolore di qualcuno e anche un piccolo gesto come le condoglianze, appunto, rischia di apparire superfluo.

Onoranze Funebri Borin sa bene cosa vuol dire accompagnare i parenti di un defunto lungo questo percorso doloroso, ed è per questo che da quasi 40 anni porta avanti la tradizione di famiglia con serietà e discrezione, come pochi riescono a fare.

Fondata nel 1979 da Angelo e Mariuccia Borin, Onoranze Funebri Borin è un’agenzia di pompe funebri che svolge il suo lavoro in tutto il territorio limitrofo a Busto Arsizio (dov’è la sua sede legale e fisica). Il personale dell’agenzia è competente, serio e professionale e lavora con incredibile rispetto per i suoi clienti. Perché il rispetto e la discrezione sono molto importanti, in situazioni come queste, e la discrezione deve sempre essere al primo posto.

Ci sono molti modi di porgere le vostre condoglianze a chi ha perso una persona cara: potete scrivere un messaggio, inviare un telegramma o pubblicare un necrologio, facendovi magare aiutare dall’agenzia di pompe funebri di Busto Arsizio. Qualunque sia la formula che decidete, siamo sicuri che sarà la forma giusta.

La ditta di onoranze funebri Borin offre a tutti i suoi clienti un servizio completo e rapido, a prezzi vantaggiosi e con preventivi personalizzabili e concordabili su misura. Per informazioni più dettagliate, visitate il sito ufficiale.


la provincia di varese necrologie

Commemorare i defunti con le necrologie

Le necrologie, dette anche necrologi, sono annunci funebri da pubblicare su riviste o quotidiani, locali o nazionali, che comunicano a chi non ne è potuto venire a conoscenza la morte di una persona (per i personaggi famosi si usano i cosiddetti “coccodrilli”) cara, vicina o lontana.

Tra i numerosi servizi proposti dall’agenzia di Onoranze Funebri Borin, in provincia di Varese, c’è anche la pubblicazione di necrologie, su quotidiani nazionali o locali, da concordare con i parenti della persona defunta. È un modo diverso per dire addio a qualcuno che ci è caro, per omaggiarlo in modo che tutti possano in qualche modo ricordarlo, per farlo rivivere attraverso parole sentite e piene di affetto.

Le necrologie si utilizzano da sempre, anche se prima si usavano trasmettere verbalmente. È stato l’avvento della stampa a trasformare gli elogi funebri in necrologie, con lo stesso preciso scopo: commemorare una persona cara, nel modo più intenso e discreto possibile.

Onoranze Funebri Borin si avvale di personale attento e qualificato e in grado di realizzare necrologie discrete ed emozionanti per i clienti che desiderano commemorare la persona defunta in modo diverso ma non meno importante. Dopo essersi accordata con la famiglia, l’agenzia funebre produce la necrologia e ne chiede la pubblicazione su quotidiani o riviste locali o nazionali, a seconda della scelta dei parenti del defunto.

Onoranze Funebri Borin è un’agenzia funebre attenta, precisa e professionale, che gestisce con estremo rispetto e discrezione ogni ambito del suo lavoro, fino alla fine.


necrologie varese

Scrivere le necrologie nel modo giusto

Anche se non esistono regole assolute per scrivere le necrologie nel modo giusto, è bene provare a rispettarne alcune, così da evitare di risultare spiacevoli o ridondanti. D’altronde, le necrologie servono per commemorare un defunto e per cercare di stare vicini a chi ha subito un lutto, quindi è molto importante rispettare le volontà dei parenti della persona che è venuta a mancare, così come il loro dolore.

Scrivi un testo breve ma non sbrigativo

Una necrologia deve riportare alcuni dati essenziali, come ad esempio una piccola biografia del defunto e i dettagli sul funerale, ma anche un piccolo messaggio di cordoglio per tutti coloro che devono affrontare la perdita. Il modo migliore per scrivere una necrologia è cercare, quindi, di essere sintetici ma mai sbrigativi, soffermandosi un po’ di più sul messaggio di cordoglio finale.

Evita le frasi fatte o i luoghi comuni

La perdita di una persona cara è un dolore indescrivibile e a cui non siamo mai preparati. Riempire una necrologiacon frasi fatte non aiuterà di certo a lenire il dolore, per questo vanno sempre evitate. Cercate di essere brevi ed essenziali, ma con discrezione e sensibilità.

Rispettate la volontà di chi resta, ma anche di chi non c’è più

Se la persona defunta era credente oppure no, deve trasparire dalla trascrizione del necrologio, senza però esagerare. La volontà del defunto va rispettata esattamente quanto quella dei parenti e degli amici che gli stanno rendendo omaggio. Celebrare la memoria di chi non c’è più è un atto di grande amore e rispetto verso il prossimo.