servizi funebri

Servizi funebri: quale materiale scegliere per la realizzazione di lapide e tomba?

L’ultima dimora della persona defunta è il monumento funebre, in sua memoria e quale luogo di raccoglimento per la famiglia e per le persone care. I servizi funebri forniti dall’impresa di onoranze funebri includono il servizio di realizzazione della lapide e della tomba. La scelta del materiale è determinante e influisce sull’aspetto del monumento funebre e sul procedimento di manutenzione dopo la sepoltura. Il marmo, il granito e la pietra, generalmente utilizzati, possiedono differenti caratteristiche e qualità.

Il granito

È il materiale più impiegato per i monumenti funebri. Il granito richiede una manutenzione minima, con acqua. A seconda del colore può avere delle modificazioni dovute all’inquinamento. Il colore rosa può diventare più chiaro e il grigio ingiallire. Il colore nero non è alterabile.

La pietra

È un materiale che si presta a molteplici personalizzazioni, in base alle volontà del defunto o della famiglia. La pietra è porosa, quindi può essere annerita dalla polvere. È per questo motivo che risulta necessaria una manutenzione più accurata rispetto al granito.

Il marmo

È un materiale adoperato moderatamente per la realizzazione dei monumenti funebri. La scelta dei colori è limitata al bianco o al nero. Può essere deteriorato nel tempo dalle intemperie, quali la pioggia.

L’incisione sulla lapide o sulla tomba è a memoria della persona defunta. È fattibile aggiungere, oltre ai dati anagrafici, un epitaffio o uno scritto per fare un omaggio alla sua personalità o per testimoniare sentimenti per sempre vividi.


onoranze funebri varese

Perché affidare all’agenzia di onoranze funebri a Varese il disbrigo delle pratiche funerarie?

La perdita della persona cara implica dolore e smarrimento, tuttavia è richiesta la lucidità di occuparsi dell’adempimento delle pratiche amministrative obbligatorie. È in questi momenti gravosi che un supporto è indispensabile. L’agenzia di onoranze funebri a Varese ha le competenze e la professionalità per assistere la famiglia in tutto il percorso successivo al decesso.

Adempimenti burocratici per decesso nell’abitazione

Il medico curante deve rilasciare un certificato con la causa del decesso. Entro le 24 ore successive è necessario recarsi all’Ufficio di Stato Civile per consegnare la documentazione. In seguito il medico necroscopo deve obbligatoriamente effettuare una visita per accertare il decesso, in quanto pubblico ufficiale. È indispensabile avere il documento d’identità della persona deceduta da presentare al medico.

Adempimenti burocratici per decesso in struttura sanitaria

È la struttura sanitaria che accerta il decesso e ha il compito di consegnare la documentazione all’Ufficio di Stato Civile. Successivamente occorre recarsi all’Ufficio di Anatomia Patologica per il ritiro del certificato del medico necroscopo e della denuncia di morte. La redazione dell’atto di morte, da parte dell’Ufficio di Stato Civile, avviene dopo la consegna della documentazione nel Comune in cui si è verificato il decesso.

L’impresa di onoranze funebri è reperibile 24 ore su 24 e può essere delegata al disbrigo di tutte le pratiche funerarie. L’organizzazione dei funerali, l’allestimento della camera ardente e il trasporto della salma sono parte dei servizi forniti da personale qualificato, dopo la scomparsa della persona cara.